Porte


Vuoi venire a trovarci in sala mostra ? Per Indirizzo e orari (anche Sab e Dom) 

Preferisci un sopralluogo Gratuito ? Inviaci le Tue disponibilità dal FORM  

 

Fornitura e Posa di Porte made in Italy

scorri i modelli e chiedici un preventivo per:

- Porte in laminato 

- Porte laccate 

- Porte in legno classiche 

- Porte 100% massello 

- Porte Artigianali 


 

GUIDA ALLA SCELTA DELLE PORTE - Cosa guardare per sceglierle

 

Quando compri una porta ecco le cose che dovresti guardare per una corretta comparazione:

- Se è in "laminatino" o "microlaminato": il secondo ha una resitenza nettamente inferiore dato che inferiore è la pellicola che avvolge la struttura. Per accorgersene basta guardare 3 cose: Prezzo troppo basso, la porta è lisce e non con la venatura in rilievo (la venatura in rilievo non si fa in laminatino) e ad ultimo se ci passate la mano scivola molto meno che passandola su una porta in laminatino dato che essendo la pellicola assolutamente sottile si sente la ruvidità della struttura sottostante.

- I Montanti che tengono la porta: sono importantissimi per la tenuta delle cerniere nel tempo, le cerniere vengono avvitate nel montante che in quel punto deve essere in legno e non in MDF o HDF questo perchè il legno con la sua fibra tiene la cerniera ferma nel tempo e permette anche una sua eventuale regolazione. Se la cerniera è invece avvitata nel MDF o HDF lo "sfalda" e col tempo si allenta. Ovviamente lo stipite tutto in HDF/MDF costa circa 20/25 euro in meno di uno con la parte centrale in legno.

La Bordatura: Le porte vengono "bordate perimetralmete" sia per una questione estetica che di tenuta dall'umidità. Verificate che la porta sia bordata passando una mano nella parte superiore della porta quando è aperta, se non lo è fate attenzione, significa che la struttura interna è direttamente a contatto con il pavimento nella parte sottostante e quando lavate il pavimento (o si versa dell'acqua) la porta assorbirà subito tutto, nel tempo si gonfierà e si solleveranno anche le bordature a vista. Questo dipende anche da come lavate i pavimenti e quante volte lo straccio bagnato viene a contatto con la parte inferiore della porta.

Il tipo di telaio: è soprattutto una questione estetica ma i telai "belli" e "moderni" costano di più ripetto a quelli "basic" essenziali costruiti soprattutto in funzione del minor utilizzo possibile di materiale. Generalmente un telaio costa tanto di più quanto più l'anta è "complanare" e "allineata" al telaio fino ad arrivare alle soluzioni "filomuro" con le quali il prezzo si raddoppia o si triplica a parità delle altre variabili.

Le cerniere: la ferramenta di una porta è ciò che determina fortemente il prezzo, le cerniere "a scomparsa" o "a bilico" costano 40/50 euro in più rispetto alle classiche "Anuba" a vista;

La serratura: la serratura può essere a "scrocco" (quella classica) o "magnetica" (molto più silenziosa), la seconda costa ovviamente di più (10-20 euro sul prezzo finale)

La maniglia: è generalmente eslusa quando si compra una porta, ne trovate da 7-8 euro (primo prezzo) fino a quanto volete spendere, la maniglia cambia il design di una porta e la valorizza.

Fornitura Trasporto e Posa tutta insieme: le fasi più delicate sono quelle del trasporto e del montaggio, durante il trasporto avvengono il 99% dei danneggiamenti delle porte il montaggio se non viene effettuato "a regola d'arte" può dipendere sia dall'installatore che dal materiale acquistato. E' bene quindi avere un unico interlocutore che si occupi della vendita, del trasporto, del montaggio e dell'installazione per evitare "rimpalli di responsabilità" in caso di problemi.

Il Design: la porta vi deve piacere dato che occupa una parte preponderante della Vostra abitazione, oltre che il colore guardate anche la forma della porta e come si accosta al telaio, ce ne sono di molto diverse, qui sotto guardate la differenza tra una porta economica, una complanare e una filomuro:

 

Porta Basic

Porta Complanare

Porta Filomuro


Adesso se vuoi puoi venirci a trovare, oltre che Porte abbiamo Finestre, Parquet, Gres e Mosaici, Termoarredo... Siamo a Bologna in Via Lombradia 17/a (zona Bitone) Tel 051 4856400

Su appuntamento siamo aperti anche fuori orario (6:30-21:00), Sabato e Domenica

 

 

 



Kaoss Srls © 2017, Tutti i Diritti Riservati. P.I. 03527431203 - REA: BO 526039 - pec: kaoss@pec.it

Finestre bologna di alta qualità e resistenza con certificazioni idonee per ottenere la detrazione del 65%, Vasta gamma di infissi bologna sia in legno che PVC che alluminio, serramenti bologna delle migliori marche sia esteri che italiani per una comparazione sia a livello di prezzo che di componenti. Ampia sala mostra con diversi modelli di porte bologna sia in laminato che in legno tamburato che in massello; per la sicurezza della tua abitazione abbiamo porte blindate bologna di classe 3,4 e 5 antieffrazione con le più moderne serrature di sicurezza sia cilindro europeo di ultima generazione che altri dispositivi.

Le migliori finestre bologna sul mercato con ferramenta italiana ed estera, anta frizionata, canalina fredda ecc ecc. Se cerchi un rivenditore di infissi bologna vienici a trovare in Via Lombardia 17/b cap 40139, tel 051 4856400, siamo aperti anche Sabato e Domenica su appuntamento. Kaoss Infissi propone serramenti bologna anche per negozi, vetrine in alluminio e vetri di sicurezza con saracinesche bologna sia in acciao che alluminio. I migliori prezzi di porte bologna li trovi da kaoss Infissi, confronta le nostre offerte anche sulle porte blindate Bologna, servizio professionale di trasporto e installazione in tutta la regione.